Padova-Cittadella, le pagelle: derby lottato fino alla fine. Cappelletti e Broh da battaglia

Padova-Cittadella, le pagelle: derby lottato fino alla fine. Cappelletti e Broh da battaglia

di Tommaso Rocca

Le pagelle di Padova-Cittadella, undicesima giornata del campionato di Serie B.

Perisan 6,5 Qualche incertezza iniziale specie nelle uscite. Si rifà con gli interessi con una super parata sulla punizione di Benedetti

Salviato 6,5 Affina da subito l’intesa con Minesso che gli gioca davanti. Prestazione positiva anche dal punto di vista della spinta offensiva

Trevisan 5,5 In gare dove c’è da lottare affidarsi a lui non é mai un’idea sbagliata. Rischia però di rovinare tutto con quel mani in scivolata che per poco non vale un rigore agli ospiti

Capelli 6 Limita i danni con la sua esperienza e visto i giovani che si trovava di fronte è un buon punto a suo favore

Contessa 6 Meno incisivo in fase offensiva di altre volte. C’è da dire che di contro non soffre le discese ospiti dalla sua parte

Broh 6,5 Con la sua fisicità dà sempre l’impressione di poter spaccare in due la squadra avversaria e in un paio di progressioni lo conferma

Cappelletti 6,5 Solito affidabile mastino davanti alla difesa. Solita pericolosità quando si avventura in area avversaria, questa volta non trova la porta per  centimetri

Minesso 6 Tra i migliori nel primo tempo per capacità di inventare qualcosa quando ha il pallone. Va via via spegnendosi ma visto da quanto tempo non giocava titolare era lecito aspettarselo

Pulzetti 6 Abbozza qualche conclusione da fuori che impegna Paleari. Meno arrembante di altre occasioni ma si mette sempre l’elmetto da guerra per i compagni

Capello 5,5 Alterna ottime giocate a pause specialmente in zona gol. La squadra attende le sue reti e le sue invenzioni

Bonazzoli 6 Vedi sopra. Oggi lotta forse più del compagno e crea spazi dove i compagni tentanto senza fortuna di infilarsi

Marcandella 6,5 Ingresso in campo positivo, sfiora il gol in un paio di circostanze. Avesse segnato nel recupero l’Euganeo sarebbe esploso

Cisco s.v. Otto minuti di verve. Forse troppo pochi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy