Padova, Corti non ce la fa. Pillon costretto a cambiare contro il Bassano

Padova, Corti non ce la fa. Pillon costretto a cambiare contro il Bassano

Commenta per primo!

Per mister “Bepi” Pillon è il momento di compiere le prime scelte dettate dall’emergenza in vista dell’ultima gara del 2015 che è in programma domenica all’Euganeo contro il Bassano. Alla certa defezione di Matteo Dionisi, fermato dal giudice sportivo per aver raggiunto la quinta ammonizione stagionale, si va ad aggiungere quella di Daniele Corti. Il centrocampista ex Varese, dove tra l’altro è stato allenato senza entrare troppo in simpatia dal mister avversario di domenica Sottili, ha gettato la spugna causa il colpo al coccige subito nella trasferta di sabato scorso contro la Giana Erminio. Lo staff medico ha tentato di recuperarlo, ma già ieri dopo pochi minuti di allenamento Corti aveva sentito un dolore che non lasciava trasparire nulla di positivo e la sua assenza nell’allenamento odierno ne è la conferma. Mister Pillon sarà costretto a cambiare quindi almeno due uomini degli undici che gli hanno regalato le prime due vittorie nel suo ritorno sulla panchina biancoscudata e se in difesa pare certo l’inserimento di Niccolini centrale al fianco di Fabiano con Diniz trasferito a destra al posto dello squalificato Dionisi, a centrocampo qualche dubbio in più rimane. Oggi il tecnico di Preganziol ha provato tutti e quattro i centrocampisti centrali a disposizione ovvero Bucolo (che pare l’unico sicuro del posto), Giandonato, Mazzocco e Ramadani. La sensazione è che alla fine accanto a Bucolo scenderà in campo uno tra Mazzocco e Giandonato, con il primo che potrebbe garantire più un lavoro di copertura, da non sottovalutare contro una squadra offensiva come il Bassano, mentre il secondo sarebbe forse più un azzardo anche se sin dalle prime dichiarazioni Pillon ha fatto capire di volere una squadra propositiva che non deve guardare troppo all’avversario. Per il resto in campo andranno i titolari delle ultime due gare con Ilari e Petrilli sugli esterni e Neto e Altinier in attacco. Gli ultimi dubbi verranno sciolti nella mattinata di domani con l’ ultimo allenamento di rifinitura e la seguente conferenza stampa della vigilia dell’allenatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy