Padova-Cremonese, Mandorlini: “C’è stato un chiarimento con allenatore e società, ora vorrei giocarmi le mie carte”

Padova-Cremonese, Mandorlini: “C’è stato un chiarimento con allenatore e società, ora vorrei giocarmi le mie carte”

di Redazione PadovaSport.TV

“C’è stato un chiarimento con allenatore e società, ci siamo seduti attorno a un tavolo e abbiamo risolto le incomprensioni. Ora vorrei potermi giocare le mie carte in questo campionato di serie B”. Così Matteo Mandorlini, reintegrato al 100% in rosa e disponibile per la sfida con la Cremonese, allenata da papà Andrea. “Il Padova è una buona amalgama tra giovani ed esperti – ha spiegato il centrocampista ravennate – può ambire a fare un ottimo campionato. Con mio papà abbiamo giocato contro cinque volte, io ho vinto però al 90′ in Verona-Brescia, partita molto sentita con lo stadio pieno. In quel match ho giocato da esterno, ho fatto tutta la panchina davanti a lui che era in panchina. Contro la Cremonese domenica mi piacerebbe giocare, però sono stato reintegrato da poco e quindi spero di andare almeno in panchina. Il punto forte di mio papà? Il carattere e il suo bagaglio da ex giocatore di alto livello”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy