Padova-Cremonese, papà Mandorlini: “Contento di rivedere in rosa mio figlio. E faccio mea culpa su…”

Padova-Cremonese, papà Mandorlini: “Contento di rivedere in rosa mio figlio. E faccio mea culpa su…”

di Redazione PadovaSport.TV

Dopo Matteo Mandorlini ecco il papà Andrea, sulla sfida di domenica tra Padova e Cremonese: «È sempre un qualcosa d’immenso tornare a Padova anche se la cosa è già capitata – spiega intervistato da Il Gazzettino – Tra l’altro Matteo ha vissuto recentemente una situazione così così e ora è rientrato a pieno titolo in rosa. Sono contento, ha dato tanto in questi due anni ai colori biancoscudati ed è stato molto male per cui da genitore anch’io ho sofferto un po’. Sono contento che il Padova abbia cambiato idea su di lui». Le scelte sbagliate dettate dalla ricerca della categoria più alta è un aspetto che ulteriormente ha accomunato padre e figlio. «A Padova, lo dico sempre, quella volta sarei dovuto rimanere – riprende Andrea Mandorlini – e invece il richiamo della serie A (Siena, ndr) mi ha spinto ad andare via. Ribadisco che per me è stato un errore perché ho lasciato una situazione che conoscevo e in cui si sarebbe potuto fare un percorso simile a quello successivo a Verona. Nella vita può capitare di sbagliare, ma tra me e il club biancoscudato non è mai venuta meno la stima reciproca: a Padova sono stato sempre accolto bene e non credo ci siano problemi. Pronostico? Vinca il migliore, speriamo giochi Matteo e se segnasse sarei contento».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy