Padova, è vera fuga: le inseguitrici balbettano, il vantaggio è di undici punti

Padova, è vera fuga: le inseguitrici balbettano, il vantaggio è di undici punti

di Redazione PadovaSport.TV

Dal punto di vista dell’allenatore del Padova Pierpaolo Bisoli, per mandare tutto all’aria, dovrebbe comparire un elicottero dal cielo a riversare una mitragliata alla squadra. Questa la metafora cinematografica utilizzata ieri in sala stampa: sembra però che il fantomatico elicottero abbia già fatto un giro dalle inseguitrici, che continuano a perdere punti. Alla luce dei risultati di ieri il distacco adesso è di 11 punti dalla seconda. Per la Feralpi Salò è stata fatale un’autorete di Martin verso fine partita, un errore tremendo che può costare l’addio definitivo alle speranze di riacciuffare il Padova. Per la Samb situazione difficile dopo il k.o. casalingo contro il Mestre: la società marchigiana ha imposto il silenzio stampa a tutti i tesserati e il ritiro a Cascia (Perugia), dove la squadra sarà fino a venerdì. Tante critiche (anche da parte del presidente Franco Fedeli) per il tecnico Capuano, che nelle ultime 5 partite ha collezionato solo 3 punti e non è riuscito a migliorare un preoccupante ruolino di marcia casalingo. Le squadre al momento più in salute sembrano Reggiana e Bassano, vittoriose ieri contro Santarcangelo (soffrendo) e Fermana (4-0).

Ecco la situazione in classifica, in attesa del posticipo di oggi tra Pordenone e Gubbio:
Padova 48, FeralpiSalò 37, Reggiana 36, Bassano 36, Sambenedettese 35, SudTirol 34, Triestina 33, Renate 33, Mestre 31, Albinoleffe 31, Pordenone 30, Fermana 30, Vicenza 30, Gubbio 27, Teramo 23, Ravenna 23, Santarcangelo 23, Fano 19.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy