Padova, ecco Lollo e Longhi: “Salvezza possibile, dobbiamo metterci tutti insieme a lottare”

Padova, ecco Lollo e Longhi: “Salvezza possibile, dobbiamo metterci tutti insieme a lottare”

di Redazione PadovaSport.TV

Sono stati presentati questa mattina all’Euganeo Longhi e Lollo, ultimi due acquisti del Padova. Ecco le rispettive dichiarazioni:

Alessandro Longhi, acquistato dal Brescia: “Ero sul punto di firmare con la Viterbese, poi ho ricevuto una telefonata e ho deciso di venire a Padova. Nella scelta hanno influito tante cose, fra queste anche il fatto di mantenere la categoria. Gli ultimi sei mesi a Brescia sono stati un incubo, sono stato messo fuori rosa. In estate sarei dovuto partire ma non abbiamo trovato la soluzione che accontentasse sia me che la società. A questo punto sono veramente contento di venire a Padova, la condizione è quella che è perché non gioco da sei mesi, in ogni caso cercherò di recuperare il prima possibile assieme ai miei compagni. Il punto più alto della mia carriera è stato a Sassuolo, sono stato allenato quattro anni fa Di Francesco ed ero sicuro che avrebbe fatto strada perché è bravissimo. Bisoli l’ho visto carico, ritrovo subito Minelli che ha subito una situazione simile alla mia a Brescia e tutti insieme cercheremo di ottenere la salvezza. Mi è capitato due anni di essere invischiato nella lotta per non retrocedere e in entrambi i casi è andata male. Stavolta spero sia diverso, ma rispetto a quelle esperienze vedo tanta qualità”

Ecco invece le parole di Lorenzo Lollo, acquistato dall’Empoli: “Padova è stata una piazza che mi ha cercato e voluto, non è stato difficile fare questa scelta. Sono venuto carico, la posizione di classifica è complicata. Ho lottato per la salvezza a La Spezia e a Carpi il primo anno. A Carpi ho giocato spesso dietro a Jerry Mbakogu, lo vedo motivato e carico rispetto anche a Carpi quando lo vedevo in difficoltà anche dal punto di vista mentale, lui ci crede molto in questa salvezza. Dobbiamo metterci lì tutti insieme e provare a raggiungere il risultato che non è facile ma non è impossibile. Secondo me la forma è chiaro che non sia al top per diversi di noi, io e Longhi siamo arrivati da poco e dobbiamo metterci a disposizione dei compagni. A Carpi in una stagione avevo fatto tre gol e diversi assist. Bisoli è carico ed è un bene che sia così, è pronto a gettarci nella mischia. Buchel? L’ho sentito prima di venire qui, secondo me può darci una grossa mano se verrà”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy