Padova, esami del sangue a tutti i giocatori in vista del tour de force dei play-off

Padova, esami del sangue a tutti i giocatori in vista del tour de force dei play-off

Tutti i giocatori del Padova, lo riferisce oggi Il Mattino, sono stati sottoposti a un prelievo del sangue, presso il Poliambulatorio Arcella. Le analisi saranno in grado di fornire un’ampia gamma di informazioni utili per il monitoraggio dello stato di salute dei singoli. Grazie a questi controlli ematici, infatti, lo staff sanitario del Padova verrà messo a conoscenza dei livelli delle sostanze presenti nel sangue di ognuno. L’eventuale carenza di potassio, che può provocare debolezza muscolare o una maggiore incidenza di crampi, o di ferro, riscontrabile in casi di eccessivo affaticamento da sforzo, potrebbe quindi essere compensata a monte, al fine di migliorare ogni aspetto della prestazione dei giocatori.
La situazione non è semplice: sul campo la squadra di Brevi sembra svuotata, incapace di ritrovare quegli stimoli e quella cattiveria agonistica che nel corso della stagione l’avevano portata a coronare vere e proprie imprese (su tutte, le due vittorie consecutive a Parma e Venezia) e a centrare una lunga serie di risultati utili. Al di fuori del normale allenamento, perciò, si sta cercando in tutti i modi di aiutare il gruppo a ritrovare se stesso, recuperando una migliore condizione fisica e psicologica.
Se il percorso dei play-off andrà come si spera, il Padovaa potrebbe disputare sette partite nel giro di 28 giorni: un tour de force a cui presentarsi al top, senza che nessun particolare sia lasciato al caso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy