Padova in ritiro, Bergamin: “Gruppo importante, il direttore ha lavorato bene”. Bonetto: “Vogliamo essere protagonisti”

Padova in ritiro, Bergamin: “Gruppo importante, il direttore ha lavorato bene”. Bonetto: “Vogliamo essere protagonisti”

Il Padova è partito nella mattinata di ieri per il ritiro di Mezzano dove nel pomeriggio i biancoscudati hanno svolto il primo allenamento in quella che sarà la loro “casa” per le prossime due settimane. Alla partenza del pullman della squadra dallo stadio “Appiani” presente tutto lo stato maggiore della società, il presidente Giuseppe Bergamin ha dato il benvenuto ufficiale a tutti tenendo un discorso di inizio stagione: “Si riparte con grande entusiasmo e voglia di fare bene. C’è in primo luogo un gruppo importante e quasi completo che in questo periodo verrà integrato, sempre con discernimento e scelte oculate da parte del direttore che finora ha lavorato bene. Poi c’è uno staff altrettanto importante e dunque credo sussistano i presupposti per provare a raggiungere gli obiettivi prefissati. Mi auguro solo che ci sia unità d’intenti e la possibilità da parte di questo gruppo di tirare fuori quelle qualità e quella determinazione che ci aspettiamo. Credo che se tutti ci daranno una mano, e mi aspetto molto anche dal pubblico di Padova, possiamo migliorare quanto fatto nella passata stagione da cui abbiamo imparato molto”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’amministratore delegato Roberto Bonetto: “Ai giocatori abbiamo detto che quest’anno non ci nascondiamo e il Padova deve essere tra i protagonisti. Non significa per forza arrivare primi, ma alzare l’asticella rispetto allo scorso torneo e quindi arrivare dal quarto posto in su; si può andare in B anche attraverso i play off. Da maggio in avanti sono cambiate tante cose, i primi passi sono positivi e sono contento di quanto finora fatto in tre settimane di mercato, con l’arrivo di giocatori tutti con curriculum di rilievo. Ci sono state due defezioni improvvise (Petkovic e Diniz, ndr) e dunque si lavorerà su un portiere e un difensore altrettanto importanti. Abbiamo massima fiducia nel direttore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy