Padova-Livorno, le pagelle. Mazzocco timbra l’ultima stagionale, Baraye guizzante

Padova-Livorno, le pagelle. Mazzocco timbra l’ultima stagionale, Baraye guizzante

di Tommaso Rocca

Le pagelle di Padova-Livorno, gara valevole per la trentottesima giornata del campionato di Serie B

Minelli 6 Mette i guanti in un paio di occasioni. Sul gol di Giannetti obiettivamente poteva fare ben poco

Cappelletti 6 Il piede non lo tira indietro mai (vedi ennesima ammonizione),

Andelkovic 5,5 Qualche indecisione di troppo, Giannetti si inserisce nella sua zona in occasione del gol

Cherubin 6 Raicevic è un cliente difficile. Lo contiene e non gli concede granché

Ceccaroni 6,5 Primo tempo timido, ripresa più che convincente. L’assist per il gol ma anche un altro paio di discese pericolose

Mazzocco 7 Il migliore. Non è un caso che sia lui a firmare il gol del pari, era lui quello che ci credeva di più

Serena 6 Solito ordine in mezzo al campo, meno appariscente di altre uscite ma efficace quando serve

Pulzetti 6 Fino all’ultimo non molla un centimetro. Oggi, partendo da più indietro, meno attivo in zona gol

Baraye 6,5 Un primo tempo non esaltante, come quello di tutta la squadra. Nella ripresa sono i suoi guizzi a risvegliare la gara

Moro 5,5 Non facile esordire in una gara dove le motivazioni sono quelle che sono. Si batte e si impegna, poco servito in zona gol

Clemenza 6 Entra e cerca subito di giocare la palla, cosa che fino a lì i compagni avevano fatto poco. Non brilla per particolari giocate ma il suo ingresso dà comunque spinta ai biancoscudati

Capello 5,5 Si muove molto ma alla fine dei conti porta a casa poco o nulla

Marcandella 6 Entra quando il Padova ha raggiunto il pari e bene o male la partita finisce lì. Prova a sgusciare in un paio di occasioni senza fortuna tra i difensori ospiti

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy