Padova, mister Sabatini fa le carte ai biancoscudati: “E’ una squadra che ai playoff farà strada, ma occhio al primo turno”

Padova, mister Sabatini fa le carte ai biancoscudati: “E’ una squadra che ai playoff farà strada, ma occhio al primo turno”

Il Padova ai playoff di Lega Pro. Ricordi in agrodolce per i tifosi biancoscudati. Da una parte la beffa con l’Albinoleffe del 2003, più volte rievocata in queste ore, dall’altra la trionfale cavalcata del 2009 culminata con la finale di Busto Arsizio. Artefice di quell’insperato trionfo dopo anni di cocenti delusioni, mister Carlo Sabatini. Uno che di spareggi promozione se ne intende. Per informazioni, chiedere anche dalle parti di Como, dove due anni fa il tecnico perugino ha offerto il bis: subentro a stagione in corso, rincorsa ai playoff, poi il colpo grosso chiamato Serie B.
Chi dunque meglio di lui per quantificare le chances promozione dei biancoscudati? Queste le sue dichiarazioni ai nostri microfoni.
“Il Padova sarà tra le squadre che faranno più strada. Non si tratterà magari una formazione spettacolare, ma in compenso è solida e quadrata. E’ questo ciò che conta in partite del genere. Per questo vedo i biancoscudati protagonisti. Occhio però: secondo me il turno più pericoloso è il primo, a partita secca. Certo, quest’anno ci sono i due risultati su tre a disposizione della meglio classificata, ma nel giro di soli novanta minuti il trabocchetto è sempre dietro l’angolo, non si sa mai… Se si poteva fare di più nella regular season? E’ normale che oggi ci sia un po’ di amaro in bocca per quella crisi finale, ma in un campionato così lungo come la Lega Pro è fisiologico prima o poi accusare un calo. Credo che si sia trattato di un problema soprattutto mentale, ma la posizione finale è comunque risultata buona. Questo è merito di un allenatore che ha fatto molto bene, plasmando una squadra che ha reagito alla grande alle difficoltà iniziali e si è poi espressa su livelli importantissimi, subendo gol col contagocce. E’ giusto che i playoff se li giochi lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy