Padova, nuovo confronto tra società, tecnico e giocatori: bisogna dare di più

Padova, nuovo confronto tra società, tecnico e giocatori: bisogna dare di più

di Redazione PadovaSport.TV

Ieri mattina il direttore generale Giorgio Zamuner si è incontrato in sede con il presidente Roberto Bonetto e il vice Edoardo. Un confronto, come ce ne sono stati tanti nel corso delle ultime settimane, durante il quale si è cercato di analizzare i problemi di una squadra che continua a stentare, non riesce a vincere né a dare quella scossa necessaria per smuoversi dall’ultimo posto. Alla proprietà non è piaciuto l’approccio alla gara contro il Crotone. In quella che doveva essere “la partita della vta”, uno scontro diretto da vincere a tutti i costi, il Padova si è presentato in campo troppo timoroso, con un atteggiamento remissivo, scio- gliendo le briglie solo nella ripresa quando gli avversari sono rimasti in dieci. Eppure, né la superiorità numerica, né alcune nitide palle-gol costruite, sono bastate per portare a casa i tre punti. La proprietà ha imposto quindi il silenzio stampa (a tempo indeterminato) a tutti i giocatori e anche all’allenatore, che per questo motivo non parlerà né alla vigilia né dopo la prossima partita in casa dello Spezia. Al termine del confronto tra dirigenti, si è passati al faccia a faccia con la squadra. Non c’era il presidente Roberto Bonetto, ma il figlio Edoardo che ha parlato qualche minuto ai giocatori nello spogliatoio della Guizza prima dell’allenamento mattutino. Nessuna grande reprimenda, soltanto la richiesta di dare ancora qualcosa in più. Prima dell’inizio della seduta ha preso la parola in spogliatoio anche il direttore generale Giorgio Zamuner, che in questi giorni sta cercando di far sentire il più possibile la vicinanza della dirigenza alla squadra. (Da Il Mattino)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy