Padova, per Sbraga tempi lunghi. De Poli ha altri obiettivi

Padova, per Sbraga tempi lunghi. De Poli ha altri obiettivi

Commenta per primo!

Si allungano i tempi per Andrea Sbraga, difensore della Carrarese che piace al Padova. E’ questa la novità emersa ieri in tarda serata e raccolta dalla nostra redazione. Il giocatore, ex Lazio, è uno degli obiettivi per la difesa del Padova, che ha estrema urgenza di rimpolpare il reparto arretrato prima della partita contro l’Alessandria. Ma Sbraga non si muoverà da Carrara prima di lunedì 11 gennaio, è questo il tempo stabilito dal liquidatore della società toscana Emanuele Giorgi per portare a termine la valutazione tecnico-contabile del club: l’obiettivo è continuare la stagione e pagare gli stipendi. Secondo quanto risulta a PadovaSport.tv, inoltre, Giorgi (che si è consultato con i due direttori sportivi della Carrarese Turotti e Federico) chiederà al Padova soldi per il cartellino di Sbraga. Ma c’è un ulteriore ostacolo alla trattativa: il Palermo ha messo sul piatto 300.000 euro per il gioiello Eddy Stel Gnahoré. Se la Carrarese dovesse completare questa cessione, Sbraga (che ha il contratto fino al 2017) rimarrebbe sicuramente in gialloblu fino al termine della stagione.
De Poli dunque si sta muovendo per altri obiettivi: sul taccuino ci sono Zaffagnini (Matera) e Mengoni (Ascoli). Nel corso della giornata vi terremo aggiornati su queste altre due piste, entrambe molto calde.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy