Padova-Pescara, le pagelle. Irrompe Cisco, deludono Bonazzoli e Pulzetti

Padova-Pescara, le pagelle. Irrompe Cisco, deludono Bonazzoli e Pulzetti

di Redazione PadovaSport.TV

Merelli 6: Sulla punizione di Brugman non può fare miracoli, così come sul rigore ben calciato da Mancuso. Per il resto il Pescara fa molto possesso palla ma non lo impegna molto.

Cappelletti 6,5: Quel provvidenziale tacco sotto misura sulla traiettoria disegnata da Capelli può davvero valere molto. Per il resto gioca una partita non del tutto priva di sbavature.

Capelli 6,5: Ancora una prova convincente per l’ex Cesena, bravo a tenere le redini della retroguardia. Nel finale è lui a dare il la al pareggio in extremis.

Trevisan 5,5: Commette una leggerezza in area nell’azione che poi porta al rigore, non al top durante i 90 minuti

Contessa 6: Un paio di cross precisi, ma poco altro.

Mazzocco 5,5: Meno convincente del match di Foggia, l’arbitro fischia a lui il rigore nonostante il fallo più netto sembra quello commesso pochi istanti prima da Trevisan.

Broh 6: Qualche lancio interessante, molto movimento, ma di fronte ci sono alcuni dei centrocampisti più forti della categoria e un po’ si vede.

Mandorlini 6: Buon piglio nel primo tempo, ma poi cala (come è normale che sia non avendo 90 minuti sulle gambe.

(14′ st Minesso): L’ingresso dell’esterno offensivo che si sistema a sinistra nel 4-2-3-1 disegnato da Bisoli dà indubbiamente più verve all’attacco.

Pulzetti 5,5: Schierato a dare sostanza alla trequarti, delude pur cercando con insistenza di dialogare con la punta.

(1′ st Cisco) 7,5: Irrompe sulla partita dando vivacità alla manovra offensiva (subito un palo colpito dopo deviazione di Fiorillo) e fiducia ai suoi compagni. Poi quel gran gol di sinistro scaricato con precisione e potenza in porta. Inserito perchè aveva fatto bene in settimana o come ultima carta per prevenire eventuali critiche? Non lo sapremo mai, ma è il risultato che conta.

Clemenza 6: La classe la mette in luce anche nelle piccole cose, ma ancora fatica a trovare continuità.

(29′ st Capello) sv

Bonazzoli 5: Nessuno si immaginava che Cisco avrebbe “timbrato” prima di lui. Non sta passando un buon momento, ma probabilmente ci vuole solo ancora un po’ d pazienza perchè emerga il suo vero valore.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy