Padova, primi dubbi sul calendario: slitta il debutto all’Euganeo con l’Albinoleffe?

Padova, primi dubbi sul calendario: slitta il debutto all’Euganeo con l’Albinoleffe?

Tre mesi sempre di sabato, poi fino a maggio di domenica come ai vecchi tempi. La Lega Pro ha diramato ieri l’ordine nel quale verranno suddivisi giorni e orari di gioco per l’intera stagione. Il girone B, quello che vedrà in scena i biancoscudati, da settembre a novembre giocherà sempre di sabato, con le partite che potranno essere spalmate in tutte le fasce orarie previste: alle 14.30, alle 16.30, alle 18.30 o alle 20.30. Da dicembre in poi – e fino al termine della stagione – invece, il Padova giocherà sempre di domenica: da dicembre a febbraio alle 14.30 o alle 18.30, e da marzo a maggio alle 16.30 oppure alle 20.30. Rimangono esclusi da queste possibilità, ovviamente, anticipi, posticipi e turni infrasettimanali, che saranno definiti nel corso della stagione.
Non c’è ancora certezza, però, sul giorno e l’orario che vedranno il Padova debuttare l’ultimo weekend di agosto in casa della Sambenedettese: è probabile che la prima giornata segua un programma a sé, che sarà deciso questa settimana. E c’è persino il rischio che l’Albinoleffe, che bagnerà la prima casalinga dei biancoscudati sabato 3 settembre, tra due settimane non scenda nemmeno in campo: il club seriano, visto il doppio impegno di coppa nella stessa settimana e la necessità di un “rodaggio” dopo il recente ripescaggio, ha infatti chiesto alla Lega Pro il rinvio della prima di campionato con la Maceratese. Se la domanda venisse accolta, i lombardi debutterebbero in campionato proprio all’Euganeo. (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy