Padova-Ravenna, Belingheri: “Obbligati a vincere, la pressione è tutta su di noi”

Padova-Ravenna, Belingheri: “Obbligati a vincere, la pressione è tutta su di noi”

di Redazione PadovaSport.TV

«Non avrei mai immaginato a questo punto della stagione di avere così tanti punti di vantaggio, ma dobbiamo continuare a vincere per demoralizzare chi ci insegue». A indicare la rotta è Luca Belingheri, punto di forza del Padova sempre più leader della classifica, nonché specialista in promozioni. Già, perché un anno fa insieme a Salviato ha contribuito al ritorno in serie B della Cremonese, mentre in precedenza aveva centrato due volte il salto in A con Livorno e Cesena. Promozione quest’ultima condivisa quattro anni fa proprio con Bisoli. «Non è cambiato in questi anni, ti trasmette sempre una grande carica e non molla mai fino all’ultimo secondo. Ci stiamo meritando questo primato, mettendoci sempre grande voglia e tanta fatica. Abbiamo un buon margine sulle dirette rivali, ed è la prima volta che mi capita in carriera considerato che anche l’anno scorso con la Cremonese abbiamo centrato il traguardo all’ultima giornata. Dobbiamo essere bravi a mantenerlo fino alla fine, pur sapendo che è ancora tutta da giocare mancando dodici partite. Bisogna pensare a una gara alla volta, e restare concentrati su noi stessi per fare punti il prima possibile e metterci al riparo da tutte le situazioni che si possono creare. Anche perché da qui alla fine ci aspettano gare toste, a cominciare da quella con il Ravenna che non è facile come si potrebbe pensare». Che partita si aspetta sabato? «La pressione è tutta su di noi, siamo obbligati a vincere in casa. Mentre il Ravenna può giocarsela senza avere nulla da perdere. Una squadra che vuole vincere però deve sapere gestire le pressioni e anche prendersi le responsabilità: noi lo facciamo e speriamo di conquistare il risultato pieno». (Da Il Gazzettino)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy