Padova-Reggiana, Bovo: “Impossibile dimenticare il passato. Cercheremo di rosicchiare punti”

Padova-Reggiana, Bovo: “Impossibile dimenticare il passato. Cercheremo di rosicchiare punti”

di Redazione PadovaSport.TV

Andrea Bovo è uno degli ex che domani scenderà in campo in Padova-Reggiana (ascolta anche le parole di Guidone). “Chiaramente per me è una partita speciale – ha detto il centrocampista del club emiliano in conferenza stampa – sarei bugiardo a dire che non la vivo in maniera un po’ diversa, ma l’impegno sul campo sarà sempre lo stesso. Lì ho trascorso cinque anni e mezzo, un periodo della mia carriera che mi ha permesso di lanciarmi e quindi c’è un affetto particolare perché quella società mi ha fatto crescere come giocatore e come uomo. Ma ovviamente c’è rispetto per la maglia che indosso adesso. Se dovessi segnare? Vedremo al momento. Per noi ora il problema è che non abbiamo margini di errore, non si può sbagliare né con la prima né con l’ultima. L’obiettivo è rosicchiare punti a chi ci sta davanti. Vincere ti porta a lavorare con più tranquillità, ma sarebbe stupido allentare la presa. Da qui alla sosta bisogna stare sempre sul pezzo, senza mollare un centimetro. Trevisan? Ho un ottimo rapporto con lui come con altri, anche con Madonna, mi è dispiaciuto per il suo infortunio. Sul campo però non regali nulla. Il Padova è a mio avviso la squadra più attrezzata per vincere il campionato, ha elementi di categoria superiore. La partita però dura 90 minuti, si gioca undici contro undici e quindi può succedere di tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy