Padova-Salernitana, le pagelle. Poco da ricordare nel pomeriggio dell’Euganeo

Padova-Salernitana, le pagelle. Poco da ricordare nel pomeriggio dell’Euganeo

di Tommaso Rocca

Le pagelle di Padova-Salernitana, gara valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie B

Minelli 6 Inoperoso. Non si ricordano sue parate né interventi nell’arco dei 90 minuti

Andelkovic 6 Attento e risolutore quando serve (vedi il fallo al 90′ per fermare l’avanzata di Anderson). Ha avuto pomeriggi più impegnativi

Cherubin 6,5 Come sopra. Salva con un ottimo intervento su una pericolosa conclusione di Jallow in un momento critico del match

Trevisan 6,5 Finché resta in campo è tra i migliori. Bene in un paio di anticipi, infortunato lascia il campo dopo aver fermatocon esperienza una ripartenza ospite

Morganella 5,5 Tanto impegno e corsa ma altrettanta confusione. Rischia con un paio di palloni persi di regalare occasioni importanti

Lollo 6 Esordio da titolare e un’ottimo avvio di primo tempo. Alla lunga paga il campo pesante e la condizione non ottimale

Calvano 6,5 Condizioni del campo da battaglia e lui ci si trova alla grande. Solita ammonizione per eccesso di irruenza, normalità per uno che gioca sempre al limite

Broh 5,5 Alterna buone cavalcate a imprecisioni nei passaggi decisivi. Vanifica alcune occasioni che si crea da solo, comunque meno arrembante del solito

Longhi 6 Primo tempo su buoni livelli al rientro. Come Lollo nella ripresa sparisce anche perché il Padova sulla sinsitra non scende praticamente più

Bonazzoli 5,5 Un passo indietro. Manca l’ispirazione dei giorni migliori. Il campo non lo favorisce e una botta lo mette fuori causa nella ripresa.

Mbakogu 5,5 Lotta con Migliorini, ma ne esce spesso con le ossa rotte. Prova a liberarsi al tiro senza successo e sulla palla vagante che poteva decidere il match arriva in ritardo

Ceccaroni 6 Entra a freddo e non fa rimpiangere Trevisan. Già per questo merita un plauso.

Baraye 6 Subentra a Bonazzoli e subito si rende protagonista di due buoni spunti, poi la lucidità è quella che è. Sarà interessante vederli giocare assieme

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy