Padova-Seregno, Neto: “Meglio perdere adesso che più avanti, vogliamo riscattare subito questa sconfitta”

Padova-Seregno, Neto: “Meglio perdere adesso che più avanti, vogliamo riscattare subito questa sconfitta”

Ecco le parole di capitan Neto Pereira dopo la sconfitta contro il Seregno costata ai biancoscudati l’eliminazione dalla Coppa Italia:“Siamo molto dispiaciuti per questa sconfitta. Volevamo passare il turno e l’umore in spogliatoio a fine gara non era dei migliori. Credo che abbiamo giocato un ottimo primo tempo, siamo stati sfortunati a colpire tre legni e non abbiamo saputo concretizzare le tante occasioni che abbiamo avuto. Più la partita andava avanti e meno eravamo lucidi, la stanchezza si è fatta sentire e ai rigori abbiamo perso. Meglio sia accaduto adesso, anche speravamo di andare a giocare a Trapani e poter giocare una gara importante. Dobbiamo lavorare, rialzare la testa da subito senza perderci d’animo. Il rigore? Non l’ho tirato perché ho avuto un piccolo affaticamento muscolare nel finale di partita. Credo l’assenza di Cristian (Altinier, ndr) si sia fatta sentire, abbiamo fatto un po’ di fatica a trovare la profondità ma sono sicuro che prenderemo forza da questa partita. Adesso dobbiamo lavorare duramente per farci trovare pronti in campionato. Se arriverà qualcuno in attacco? Ben venga, la società sta facendo un mercato importante segno che ha grandi ambizioni e noi vogliamo da subito riscattare questa sconfitta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy