Padova, si ferma Fabiano. L’emergenza in difesa ora preoccupa

Padova, si ferma Fabiano. L’emergenza in difesa ora preoccupa

Commenta per primo!

Brutte notizie arrivano dai campi della Guizza dove i biancoscudati hanno anche oggi svolto un doppio allenamento. Durante la seduta di lavoro pomeridiana, nel corso di una partitella a campo ristretto, si è fermato Fabiano che è uscito successivamente zoppicando per un problema al ginocchio. Il difensore brasiliano in un contrasto ha allungato alzando da terra la gamba destra che è stata colpita dal pallone all’altezza del collo del piede provocandogli un immediato dolore nella zona del ginocchio. Le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore e al momento non è ancora possibile stabilire se Fabiano sarà o meno disponibile per la trasferta di Alessandria. Un grattacapo in più per mister Pillon che dopo aver perso Niccolini, sotto i ferri per l’operazione di ricostruzione del legamento del ginocchio in queste ore a Roma, rischia di rimanere con il solo Diniz come centrale di ruolo, a meno che qualche improvvisa accelerata del direttore sportivo De Poli non porti il tanto atteso rinforzo difensivo a Padova nelle prossime ore. Notizie più rassicuranti arrivano da Daniele Corti che ha svolto tutto l’allenamento in gruppo ed è ormai pienamente recuperato e dal festeggiato Neto Pereira (37 anni oggi) che rientrato ieri dal Brasile ha svolto un allenamento differenziato senza accusare problemi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy