Padova, Trevisan: “Per poterci salvare dobbiamo fare ben altro, la strada però è quella giusta”

Padova, Trevisan: “Per poterci salvare dobbiamo fare ben altro, la strada però è quella giusta”

di Redazione PadovaSport.TV

Trovare qualcosa di buono nella situazione attuale del Padova? Si può, se si guarda al terzo risultato utile consecutivo, prima volta in questo campionato. Grazie anche alla difesa, che regge bene contro ogni avversario. Tra i più positivi contro il Foggia c’è non a caso Trevor Trevisan, inesauribile “bandiera” biancoscudata. «Cercavo di dare una mano per raggiungere la parità — ha detto il difensore —. C’è da essere par­zialmente contenti, ma c’è tan­to rammarico, perché nel pri­mo tempo eravamo stati peri­colosi con Bonazzoli e Marcan­della e non siamo riusciti a concludere. E poi abbiamo pre­so gol sull’unico nostro errore difensivo. Per poterci salvare dobbiamo fare ben altro, anche se la strada è quella giusta visto che non abbiamo mai mollato. Però bisogna fare punti, soprat­ tutto all’Euganeo». Numeri alla mano il Padova è una delle squadre che in casa ha fatto me­no punti, 12, con due vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte (9 sono i gol fatti e anche quelli subiti), ma pesano nel bilancio le 8 ga­re perse esterne. Con il segno positivo c’è il recupero del risul­tato nella ripresa: nel secondo tempo, fino a sabato scorso, il Padova aveva perso 13 punti, incassando 19 reti delle 34 su­ bite nell’ultimo quarto d’ora. La preparazione verso la doppia sfida inizierà oggi pomeriggio agli impianti «Geremia» della Guizza: Bisoli valuterà il recu­pero a centrocampo di Lollo e in attacco di Mbakogu, lasciato precauzionalmente fuori per un affaticamento.

Sondaggio miglior giocatore Padova-Foggia, vince Trevisan

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. francesco giglio - 3 mesi fa

    Grazie Trevor ti sta dimostrando il vero lider del padova,grazie ancora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy