Perugia-Padova, le pagelle. Disastro Merelli, bomber Cappelletti illude, Capello si sblocca

Perugia-Padova, le pagelle. Disastro Merelli, bomber Cappelletti illude, Capello si sblocca

di Redazione PadovaSport.TV

Merelli 4,5: Ha grosse responsabilità nella sconfitta di questa sera, specie per quella svista imperdonabile sul retropassaggio che causa la punizione a due in area (e il gol di Falasco). Quest’estate è stata fatta una scelta precisa e già ampiamente giustificata dalla società, ma si sapeva che si potevano correre rischi come questi, dovuti all’inesperienza.

Ravanelli 5,5: Gioca solo un tempo per scelta tattica, fa qualcosa di buono ma è corresponsabile nel gol su inserimento in area di Dragomir.

(1′ st Contessa) 6: Prova ad alzare il baricentro, in parte ci riesce visto che arriva il gol di Cappelletti.

Capelli 6: Mezzo voto in più per il rigore che conquista e che ristabilisce momentaneamente il pareggio.

Trevisan 6: Rischia tantissimo sul fallo da dietro ai danni di Vido, ma alla fine rimedia “solo” un giallo e risulta efficace, così come su altri interventi.

Mazzocco 5,5: Schierato laterale di centrocampo, cerca di dare sostanza e corsa. Soffre Falasco e combina gran poco. Passa a giocare da centrale nel corso della partita, ma la musica non cambia.

Cappelletti 6,5: Ha il grande merito di trovare il gol del 2-2 che avrebbe dovuto ammazzare il Perugia. Ma così non è stato.

Della Rocca 5: Bisoli lo sgrida quasi subito, dopo il primo tempo bruttissimo. Non riesce a prendere in mano la squadra.

(17′ st Marcandella) 5,5: Qualche guizzo dei suoi, entra in modo vivace nella gara, ma gli manca concretezza. In serie B serve altro

Salviato 5,5: Gioca sulla sinistra, ma non offre alcun contributo alla causa.

Clemenza 5,5: Bisoli lo schiera largo a destra, per dargli spazio di rientrare. Nesta gli prende immediatamente le contromisure, si fa vedere solo per uno scambio interessante con Bonazzoli. Si deprime nel secondo tempo

Capello 6: Voto sulla fiducia visto che finalmente si è sbloccato, seppur solo su rigore, dopo averci provato in tutti i modi in queste partite.

Bonazzoli 5: Non ci siamo, troppo poco per quanto ci si aspetta da lui. Deve ritrovarsi alla svelta.

(42′ st Pinzi). sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy