Petrilli attacca, poi ritratta: “I giocatori del Padova non sono convinti, mi aspettavo un avvio così”

Petrilli attacca, poi ritratta: “I giocatori del Padova non sono convinti, mi aspettavo un avvio così”

Commenta per primo!

Intervista carica di veleno rilasciata al Mattino dal freschissimo ex biancoscudato Nicola Petrilli, che domani sarà all’Euganeo con la maglia della Maceratese. L’esterno torinese, neanche troppo tra le righe, ha insinuato esserci poca sintonia tra squadra e allenatore. “Mi aspettavo questo avvio balbettante del Padova – dice – perché non ho mai visto la squadra convinta di quello che faceva: a partire dal modulo di gioco, in ritiro non ho mai visto i ragazzi convinti di quanto stavamo provando. Tutti dicevano che la prima parte di campionato sarebbe stata agevole, ma io fui uno dei primi a sostenere che non sarebbe stato così: già con il Seregno bisognava vincere e non l’abbiamo fatto, quindi qualcosa che non va sicuramente c’è”. Poi la smentita affidata al profilo facebook: “Sono stato frainteso”. Delle due l’una: o il giornalista del Mattino si è inventato le dichiarazioni oppure, forse, la delusione di essere stato momentaneamente “scaricato” dal Padova ha tradito in Petrilli un eccesso di nervosismo nell’intervista.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy