Pillon: “Cittadella in testa con merito, ma domenica ce la giochiamo”

Pillon: “Cittadella in testa con merito, ma domenica ce la giochiamo”

Commenta per primo!

Siamo entrati nella settimana del derby e Padova e Cittadella ci arrivano in condizioni di forma buone e con strisce di risultati importanti alle spalle. I granata hanno vinto consecutivamente le ultime cinque gare mentre i biancoscudati non perdono dal 22 Novembre e con Pillon in panchina hanno raccolto 4 vittorie e 5 pareggi. Proprio il tecnico di Preganziol, ieri sera in tribuna al Tombolato, ha rilasciato le sue impressioni sull’attesa sfida di domenica prossima all’Euganeo al Gazzettino: “Il Cittadella sta facendo un grande cammino, se è in testa alla classifica vuol dire che ha meriti e valori importanti. Non era facile dopo la retrocessione della scorsa stagione ma stanno facendo grandi cose e devo fargli i complimenti anche se domenica ce la giochiamo”. Dopo la sconfitta dell’andata in città molti attendono la gara con i granata con una gran voglia di rivalsa, specialmente i tifosi che mister Pillon coglie l’occasione di ringraziare: “Sono molto contento dei nostri tifosi, ci stanno dando una grossa mano. Anche nelle difficoltà ci aiutano sempre e speriamo di dare loro una grande soddisfazione, a partire dal derby di domenica. La squadra è cresciuta e sente questo entusiasmo: non pensavo potessimo ottenere questi risultati viste le difficoltà che c’erano al mio arrivo ma questi ragazzi hanno grandi potenzialità per fare bene e sono consci della loro forza”. L’allenatore biancoscudato ha portato piccoli cambiamenti in squadra che si sono rivelati fondamentali per dare ai giocatori fiducia nei propri mezzi e quell’autostima che a un certo punto della stagione parevano smarriti, ora manca giusto qualche aggiustamento per essere a tutti gli effetti considerati un top team del girone: “Ci manca solo un po’ più di cattiveria negli ultimi metri e non parlo dell’occasione di Altinier a Bolzano, lì ha fatto un miracolo il portiere. Costruiamo molto, bisogna essere più decisi in zona gol: quando ti capita l’occasione, bisogna buttarla dentro, tanto più che spesso sono gli episodi a decidere le partite”. In chiusura mister Pillon butta un occhio al futuro che con un gruppo così, dopo gli arrivi di gennaio, intriga società e tifosi: “Sono contento di tutti i ragazzi, anche degli ultimi arrivati. La qualità della squadra si è alzata e lo si può notare anche in allenamento. Ora dipende da noi, per arrivare ad alti livelli devi fare un filotto di vittorie, ma noi dobbiamo pensare partita per partita cercando di scendere in campo per vincere e senza metterci ansia addosso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy