Pordenone-Padova, 250 tifosi biancoscudati al seguito. Neroverdi senza Tedino

Pordenone-Padova, 250 tifosi biancoscudati al seguito. Neroverdi senza Tedino

Senza il suo condottiero, ma con un “vice” che è quasi un talismano. Il Pordenone questa sera scenderà in campo senza il tecnico Bruno Tedino, che sconterà il secondo e ultimo turno di squalifica comminatogli dal giudice sportivo. In panchina, quindi, andrà il vice Carlo Marchetto, che vanta uno score più che favorevole, dal momento che, dopo aver vinto l’anno scorso contro la Reggiana, quest’anno ha conquistato i tre punti anche contro Ancona e Fano: a Padova possono fare i debiti scongiuri. Nella formazione neroverde, assenti gli acciaccati Ingegneri e Pellegrini, rientra Stefanidopoil turno di squalifica, e anche Burrai dopo la giornata di riposo concessagli domenica scorsa. In dubbio Suciu, per una gomitata rimediata a Fano.
Qui tifosi. Gli ultimi risultati hanno intorpidito l’entusiasmo e la partecipazione attorno al Padova, che comunque stasera al “Bottecchia” sarà seguita da un discreto numero di supporter. Le previsioni indicano in 250 i tifosi al seguito: tutti sistemati nel settore ospiti, i cui biglietti oggi nonsaranno disponibili all’esterno dello stadio friulano. (Da Il Mattino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy