Sala stampa Padova-Carpi, Brevi: “Ho visto molte cose positive, stiamo iniziando a intravedere i frutti del nostro lavoro”

Sala stampa Padova-Carpi, Brevi: “Ho visto molte cose positive, stiamo iniziando a intravedere i frutti del nostro lavoro”

Queste le dichiarazioni rilasciate nel postpartita dai protagonisti di Padova-Carpi.

 

Brevi: “Ho visto molte cose positive questo pomeriggio. La squadra ha bisogno di lavorare ancora molto, ma in molti tratti della gara i miei ragazzi oggi hanno dimostrato brillantezza e cattiveria agonistica. Ovvio che il 20 agosto ci siano ancora alcune situazioni da limare, ma direi che stiamo iniziando a intravedere i primi frutti del nostro lavoro. Il calo della squadra nel secondo tempo? Non mi preoccupa e non è nulla di nuovo, dato che anche nelle scorse partite eravamo calati nella ripresa. E comunque è calato anche il Carpi… Comunque oggi l’obiettivo era quello di mettere minuti nelle gambe, quindi è ovvio che qualche giocatore sia andato in sofferenza, specialmente con questo caldo e con questa umidità… Note negative? Ci sono momenti che dobbiamo imparare a gestire meglio. Non puoi pensare di attaccare ai massimi ritmi per un tempo intero, mentre in altri casi bisogna rallentare la giocata e cercare di sbagliare il meno possibile quando le situazioni di gioco sono a favore degli avversari. Ci vuole esperienza per capire quando cambiare atteggiamento in campo. Gli attaccanti? Ne abbiamo quattro, ma fino a ora non è stato possibile farli lavorare tutti insieme. Neto e Altinier avendo già un campionato alle spalle si conoscono di più, ma con il lavoro sono convinto che tutti e quattro ci possano dare una mano trovando la giusta intesa. Con loro abbiamo a disposizione molte caratteristiche diverse, dato che sono uno diverso dall’altro. Su cosa lavoreremo in settimana? Più si va avanti più le squadre acquisiscono condizione fisica. Alle partite ci si allena giocandole, perché in allenamento non è possibile ricreare le condizioni psicofisiche dell’impegno ufficiale. Quindi secondo me il miglior allenamento è giocare qualche gara da novanta minuti prima dell’inizio del campionato, come abbiamo fatto oggi. E nel primo tempo devo dire che oggi in campo ho visto partita vera”.

 

 Video sulla nostra pagina facebook

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy