Tentardini: “Preferivo un esordio diverso, ci hanno aggredito alti e concesso poco o niente”

Tentardini: “Preferivo un esordio diverso, ci hanno aggredito alti e concesso poco o niente”

Commenta per primo!

Le parole di Alberto Tentardini, uno dei pochi sufficienti nella partita di ieri a Fano: “Avevo immaginato un esordio da titolare diverso, specialmente per il risultato. Ci siamo trovati di fronte una squara aggressiva, che ci ha pressati alti e bene concedendoci poco o niente e mettendoci in difficoltà. Il mister ci aveva avvertito che sulle fasce potremo aver trovato spazio visto il loro modulo e così è stato anche se solo a tratti come in occasione del gol. Purtroppo loro sono entrati in campo con un piglio diverso rispetto a noi e ci hanno sorpreso. Queste gare che nascono male come ieri poi sono sempre difficili da rimettere in piedi e si è visto quanto ogni gara in questo campionato nasconda le sue insidie. La mia prestazione personale la valuto in maniera abbastanza positiva anche se avrei preferito esordire in una serata migliore per la squadra. Se ora troverò più spazio? Non lo so, io mi alleno sempre bene e spero di avere continuità per dimostrare le mie qualità. Petrilli? Sabato arriva una squadra che vorrà fare punti e con Nicola ho legato nel periodo che è stato qui, speriamo non sia in una delle sue giornate migliori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy