Venezia-Padova, l’ex Maniero: “Sarà una partita nervosa e bloccata. Presto per giudicare il mercato”

Venezia-Padova, l’ex Maniero: “Sarà una partita nervosa e bloccata. Presto per giudicare il mercato”

di Redazione PadovaSport.TV

Pippo Maniero, padovano di Legnaro, è stato uno dei prodotti più splendenti del vivaio biancoscudato, in grado di esplodere a inizio anni ’90, spiccando il volo verso una carriera da quasi 120 gol tra Serie A e B. La maggior parte dei quali segnati con la maglia del Venezia, indossata a cavallo dei due secoli. Ci sarà anche Pippo, oggi all’Appiani, per la partita delle vecchie glorie biancoscudate, prima di guardare, da spettatore interessato, il derby di domani. «Sarò sincero, non mi aspetto un grande spettacolo», spiega Maniero. «Prevedo una partita nervosa, bloccata, equilibrata. È un derby e fa storia a sé, c’è grande rivalità e ci sarà altrettanta tensione in campo. Prevarrà l’aspetto difensivo e per entrambe sarà più importante non perdere». Però tutte e due hanno bisogno di punti, il Venezia per non essere risucchiato nelle retrovie, il Padova per staccarsi ulteriormente dal fondo. «È vero, per i biancoscudati sarebbe stato pesante perdere contro il Verona. La situazione sarebbe stata alquanto critica. Invece la squadra ha dato una grande risposta, ma guai a pensare che sia tutto risolto. Ci vorranno almeno 7 o 8 gare per capire se veramente la rivoluzione del mercato ha dato i frutti sperati. Già la sfida di Venezia sarà un bel banco di prova».
Mbakogu ha una storia diversa dalla sua, ma anche il nigeriano, come lei, è cresciuto in biancoscudato prima di affermarsi in giro per l’Italia e ritornare a Padova più maturo. «Io tornai a Padova che avevo appena 20 anni e in tre stagioni centrammo promozione in A e salvezza l’anno successivo. Gli auguro di ripetere quanto è riuscito a me. Di sicuro è partito con il botto, meglio di così non poteva sperare. Ha sempre fatto bene in questa categoria, può essere il valore aggiunto per centrare la salvezza». (Da Il Mattino di Padova)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy