Alessandria-Padova, De Poli: “Affrontiamo una corazzata, ma mi aspetto una buona gara. Poi il mercato”

Alessandria-Padova, De Poli: “Affrontiamo una corazzata, ma mi aspetto una buona gara. Poi il mercato”

Commenta per primo!

La gara che attende domani il Padova al “Moccagatta” è certamente un impegno probante per Pillon e i suoi chiamati ad affrontare una delle squadre più forti del girone e il direttore sportivo Fabrizio De Poli, intervistato dal Gazzettino, ne è consapevole: “L’Alessandria mi dà più l’impressione di essere una corazzata che una squadra di categoria. Mi aspetto una sfida difficile, ma anche una buona gara da parte nostra. Dobbiamo essere una squadra concentrata e determinata come nelle ultime partite, dobbiamo dimostrare sempre di avere un buon approccio mentale. Poi le qualità dei singoli potranno fare la differenza, loro hanno buoni giocatori davanti come Bocalon, Marras e Fischnaller, ma qualcuno l’abbiamo anche noi”. A proposito di Bocalon, attuale capocannoniere del girone A, in estate De Poli l’aveva contattato per portarlo all’o,bra del Santo ma contro certe potenze economiche non c’è niente da fare: “È vero, lo abbiamo seguito, avevo parlato anche con il suo procuratore dato che è un giocatore che dava certe garanzie, ma non era possibile competere con l’Alessandria che ha acquistato il suo cartellino dall’Inter”. La sfida di domani metterà inoltre a confronto due tra gli allenatori più esperti della categoria come Gregucci e Pillon: “Conosco bene Gregucci, è tra gli allenatori più bravi nell’approccio alla fase difensiva. Lui e Pillon sono tecnici completi, hanno allenato in serie A e B, e hanno esperienza da vendere”. Con la trasferta in terra piemontese termina il girone d’andata, poi il Padova si concentrerà sul mercato, dato che a Pillon servono come il pane almeno due innesti, ma per ora ad interessare è il verdetto del campo: “L’auspicio è chiudere con un risultato positivo, poi c’è davanti tutta la sessione invernale del mercato nella quale cercheremo di ridefinire il nostro attuale assetto, e speriamo nel girone di ritorno di avere più continuità. La proprietà è perfettamente d’accordo con quelle che sono le esigenze e si è resa come sempre molto disponibile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy