Verso Mantova-Padova, Pillon medita dei cambi nell’undici iniziale. Out Petkovic

Verso Mantova-Padova, Pillon medita dei cambi nell’undici iniziale. Out Petkovic

Commenta per primo!

Potrebbero esserci alcune sorprese negli undici titolari che ha in mente Giuseppe Pillon per la trasferta di Mantova prevista per domenica pomeriggio. Nell’allenamento pomeridiano di quest’oggi il tecnico biancoscudato ha iniziato a provare le prime mosse tattiche in vista della gara del “Martelli”. Il primo dubbio riguarda il reparto difensivo dove la buona prova nell’ultimo turno contro il Renate potrebbe valere la riconferma al tandem di centrali formato da Sbraga e Fabiano con il rientrante Diniz che sarebbe dirottato sulla fascia destra al posto di Dionisi che invece siederebbe in panchina per un turno di riposo. Ma è a centrocampo che si intravedono i maggiori cambiamenti di Pillon: sulla fascia sinistra al posto di Petrilli, non in condizioni smaglianti nelle ultime gare, è stato provato con insistenza Finocchio e la sensazione è che l’italo-brasiliano entrato con il piglio giusto sabato scorso potrebbe avere la sua occasione dal primo minuto. In mezzo il cambio è invece obbligato visto l’infortunio di Corti e il favorito per affiancare De Risio al momento sembra essere Mazzocco. Davanti invece aria di conferma per la coppia formata da Neto e Altinier con Sparacello pronto a subentrare dalla panchina. Nella rifinitura di domani mattina (ore 10) Pillon scioglierà gli ultimi dubbi in merito. Intanto notizie meno confortanti arrivano dall’infermeria: Lazar Petkovic si è sottoposto ad una ecografia di controllo in mattinata la quale ha evidenziato che la lesione al retto femorale non è guarita del tutto. Il portiere biancoscudato, che in settimana aveva svolto gran parte del lavoro con gli altri portieri senza sentire alcun dolore, verrà precauzionalmente tenuto a riposo nei prossimi giorni fino a che la visita di uno specialista possa chiarirne le condizioni. Non si vuole insomma rischiare con l’estremo difensore serbo che già in passato aveva avuto qualche problemino di tipo muscolare: una volta che verrà dichiarato completamente guarito tornerà a disposizione dell’allenatore che per ora si continua ad affidare a un finora impeccabile Favaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy