Verso Padova-Alessandria: Pillon pensa a rilanciare Petrilli

Verso Padova-Alessandria: Pillon pensa a rilanciare Petrilli

Commenta per primo!

Ultimo allenamento pomeridiano scaldato dal sole per il Padova prima della rifinitura di domani mattina che precede la sfida valevole per l’ultima giornata di campionato. Domenica all’Euganeo arriva l’Alessandria e anche se la gara conterà relativamente dal punto di vista della classifica i biancoscudati, con mister Pillon in testa vogliono chiudere bene la stagione davanti ai propri tifosi e mantenere il quinto posto. Il tecnico di Preganziol ci tiene a non lasciare un cattivo ricordo, figlio delle due ultime sconfitte e vuole assolutamente chiudere al meglio il campionato in casa di fronte al proprio pubblico, indipendentemente dal suo futuro che non è ancora stato chiarito. Quindi in campo il rodato 4-4-2 senza turnover con Fabiano e Favalli che riprendono il loro posto in difesa dopo la squalifica di Bassano. Sbraga ha recuperato e sarà al centro della difesa con Diniz che torna sulla corsia di destra mentre a centrocampo l’unico cambio per scelta tecnica con Petrilli che dovrebbe essere preferito a Finocchio sulla sinistra con Ilari sulla fascia opposta. Davanti fiducia al tandem AltinierNeto, sempre schierato dall’inizio da Pillon dal suo arrivo. Oltre ai soliti indisponibili ovvero i lungodegenti Corti, Petkovic e Niccolini (che dalla scorsa settimana si allena a parte alla Guizza), e allo squalificato Dionisi qualche dubbio sulla presenza di Bucolo che ha lasciato in anticipo l’allenamento odierno e saprà solo domani se potrà essere della sfida.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy