Vigilia Bassano-Padova, Bisoli: “Col Teramo un incidente di percorso, dobbiamo ripartire”

Vigilia Bassano-Padova, Bisoli: “Col Teramo un incidente di percorso, dobbiamo ripartire”

di Marco Lorenzin

Queste le parole di Pierpaolo Bisoli alla vigilia di Bassano-Padova, che sarà il posticipo della 29^ giornata del girone B della Serie C.

Quello contro il Teramo lo considero un incidente di percorso; la prestazione non è stata negativa, ma era una partita di quelle stregate. Non avremmo segnato neanche giocando due anni. Dispiace, ma dobbiamo ripartire. Per domani recuperiamo Pulzetti e Belingheri, oltre a Ravanelli. Anche Marcandella sta facendo progressi importanti. Pulzetti tra tutti è quello più indietro, non voglio perderlo nel finale di stagione e quindi domani parte dalla panchina. Belingheri invece domani al 96% per gioca. Anche Ravanelli gioca, è un giocatore “sporco”, e ne ho pochi così in rosa. Gudione? Ora sta segnando, ma un mese fa era sulla graticola. Per me i gol sono importanti quanto il lavoro che fa in campo per la squadra. Il Bassano ha un’ottima squadra, non bisogna dimenticare che era partito per stare nelle prime posizioni. Sarà diverso rispetto all’andata, non dovremo aver fretta e ricordare che le partite durano 90 minuti. Oggi guarderemo i risultati delle nostre avversarie, ma nel peggiore dei casi saremo comunque a +4. Nessuno ha mai detto che dobbiamo stravincere, bisogna essere a maggio nelle posizioni che contano, e noi ci saremo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy