Vigilia Padova-Cosenza, Centurioni: “Non siamo ancora retrocessi, dobbiamo crederci fino alla fine. E su Moro…”

Vigilia Padova-Cosenza, Centurioni: “Non siamo ancora retrocessi, dobbiamo crederci fino alla fine. E su Moro…”

di Redazione PadovaSport.TV

Appeso a un sottile filo di speranza, il Padova di mister Centurioni attende il Cosenza domani all’Euganeo per una sfida da ultima spiaggia. “È un momento difficile e non possiamo nascondere che è stata una settimana importante dal punto di vista psicologico. Ci restano poche possibilità di salvezza, non siamo ancora retrocessi e dobbiamo provarci fino alla fine onorando questo campionato. A Carpi tecnicamente non è stata una prestazione memorabile, ma è un dato di fatto che abbiamo fallito un sacco di occasioni da gol: abbiamo il dovere di crederci fino in fondo, anche se le possibilità non sono molte dobbiamo cercare fino in fondo di ottenere il massimo dei punti possibile. I tifosi hanno tutto il diritto di protestare, ci vogliono orgoglio e amor proprio. Moro? Domani non giocherà titolare, voglio proteggerlo in questo momento. Più avanti magari si, ma adesso non è il caso. Bonazzoli potrebbe giocare dal primo minuto, qualcosa cambierò anche perché finora non abbiamo mai vinto. A Cittadella penso che lo avremmo meritato. A questa squadra manca malizia e cattiveria agonistica”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy