Zamuner: “Boniotti lo avevo chiesto da tempo, Ilari va al Delta. Dionisi? Vediamo…”

Zamuner: “Boniotti lo avevo chiesto da tempo, Ilari va al Delta. Dionisi? Vediamo…”

Alberto Boniotti è un nuovo giocatore del Padova, mentre Marco Ilari ha scelto il Delta Rovigo. L’ufficialità della duplice operazione arriverà oggi, anche perché alle 23 chiude il mercato. E ieri sera è stato annunciato l’ingaggio in prestito dal Palermo del giovane difensore Monteleone: il giocatore arriverà questa sera a Venezia. Boniotti, classe 1995, è il prescelto come vice di Madonna: arriva con la formula del prestito dal Brescia e questa mattina firmerà il contratto fino al termine della stagione. Un profilo che Giorgio Zamuner, da ieri nella nuova sede del mercato a Rogoredo, conosce alla perfezione dato che l’ha già avuto l’anno scorso al Pordenone, dove ha vissuto un campionato da protagonista come testimoniano le sue ventotto partite suggellate anche da un sigillo. «È uno dei primi giocatori che avevo provato a chiedere – spiega il diggì del Padova – solo che in quel momento il Brescia non lo voleva dare. Una decina di giorni fa si è riaperta la pista e l’altro giorno il Brescia mi ha chiamato per comunicarmi che avrebbe mosso il ragazzo. A quel punto ho voluto prenderlo perché lo reputo un giocatore forte, pur essendo giovane. Può giocare esterno sia in un centrocampo a quattro e a cinque, e può fare anche il terzo in difesa». Boniotti, che sabato era in panchina nell’esordio del Brescia in B, oggi sarà subito a disposizione di Brevi nel test con l’Arcella. Il mercato in entrata del Padova dovrebbe essere terminato qui, a meno di una sorpresa last minute che al momento Zamuner sembra però escludere: «Penso di essere a posto così. Poi se capitasse l’occasione imperdibile, la valuteremo con la proprietà. Ma non la vedo all’orizzonte». E sul nome dell’attaccante Eusepi, fatto l’altro ieri, è categorico: «Era solo un esempio, non è un obiettivo». Passando alle uscite, lunedì è stato il giorno dei saluti per Petrilli (Maceratese), oggi lo seguirà Ilari con destinazione Delta Porto Tolle Rovigo in serie D: all’esterno romano è stato garantito che resterà ai rodigini in caso di promozione e il fatto di giocare a Rovigo gli permetterà di continuare a vivere a Padova. «Marco mi ha telefonato per dirmi che ha deciso di andare a giocare lì – sottolinea Zamuner – e mi ha un po’ sorpreso perché non pensavo che la trattativa fosse a uno stato così avanzato. Si tratta ora di sistemare i documenti, un accordo con il Delta lo troviamo». Un flash di Spinosi, agente di Ilari: «Si è preferito non aspettare l’ultimo giorno di mercato, la volontà di Marco è andare a giocare al Delta dove era richiesto». Ora resta da sciogliere il nodo della cessione di Matteo Dionisi. Il suo agente Ranieri sta parlando con la Lucchese allenata da Galderisi. Sempre ieri, qualche squadra di Lega Pro ha bussato alla porta di Zamuner: «Mi hanno chiesto se muovevo qualche punta, ho risposto che sono incedibili. Il mio parco attaccanti va bene così». (da Il Gazzettino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy