Ora è ufficiale, il ritiro del Padova sarà  a Folgaria

Ora è ufficiale, il ritiro del Padova sarà  a Folgaria

Il Calcio Padova comunica che la sede del ritiro per le stagioni 2011/2012 e 2012/2013 sarà il paese di Folgaria, una tra le località turistiche più belle e popolari del Trentino. La prima squadra partirà per il ritiro il 16 luglio e tornerà a Padova il 30 luglio, durante tutto il periodo soggiornerà al Golf Hotel Folgaria ****, nella tranquilla frazione di Costa.

“E’ con vera soddisfazione che salutiamo l’accordo raggiunto con il Calcio Padova per il suo ritiro estivo di precampionato sull’altopiano di Folgaria Lavarone Luserna. – ha dichiarato Cecilia Bolzon, presidente Azienda per il Turismo Folgaria Lavarone Luserna – Per la nostra località l’accoglienza di squadre del calcio nazionale, da quelle più blasonate a quelle in procinto di spiccare il salto decisivo, è di fatto una tradizione, una consuetudine consolidata nel tempo della quale andiamo particolarmente fieri. Proprio da questi boschi, da queste nostre montagne, in più occasioni è scaturito quel tocco magico che ha lanciato le squadre ospiti verso un campionato particolarmente fortunato. Questo è dunque il nostro più sentito auspicio: che il nostro ambito sia anche per il Calcio Padova il trampolino per approdare a successi futuri! Vi aspettiamo, sui nostri Altipiani sarete ospiti graditissimi”.

FOLGARIA

Lunghe ore di sole anche durante le brevi giornate d’inverno, una posizione dominante a 1200 metri di quota tra verdi coste prative, torrenti, terrazzi naturali e ampie distese di foresta: tutto questo è Folgaria, comunità tra le più antiche del Trentino che si fregia ancor oggi dell’appellativo di Magnifica. I suoi centri frazionali sono sette: Costa, Serrada, Guardia, Mezzomonte, San Sebastiano, Carbonare e Nosellari.

D’estate e d’inverno

Rinomata località turistica, Folgaria è ottimamente attrezzata per la vacanza estiva e per la vacanza sulla neve: il suo Carosello Ski si avvale di 62 km di piste per lo sci alpino e 47 km di piste per lo sci nordico.

Ricettività

La sua capacità ricettiva è di 19.000 posti letto: dispone di 48 hotel e garnì (B&B), 7 residences, 1 camping, 2 colonie, 2 rifugi e centinaia di appartamenti privati destinati all’affitto turistico.

Da visitare

La chiesa parrocchiale (XVII sec.), il cimitero militare austro-ungarico (guerra 1914 – 18), il centro storico, il settecentesco Maso Spilzi il maso castello, la chiesetta cinquecentesca di San Valentino, il Santuario della Madonna delle Grazie (XV sec.), Guardia il paese dipinto, Forte Cherle, Forte Sommo Alto, Forte Dosso del Sommo (guerra 1914 – 18).

Risorse naturalistiche

Il biotopo di Ecken, la cascata dell’Hofentol, il Sentiero Geomorfologico di Mezzomonte.

Strutture sportive

Palasport con piscina olimpionica e di apprendimento, campo basket coperto, centro fitness, palestra e sede congressuale (due sale attrezzate, da 300 e 100 posti); Palaghiaccio coperto, Campo golf a 9 buche (in procinto di ampliamento a 18), campo sportivo capace di ospitare ritiri delle grandi squadre del calcio nazionale, campi tennis scoperti, palestra MTB di Serrada, pedana di lancio per prove di volo libero e Nordic Walking Park.

Percorsi escursionistici e passeggiate

Trekking dei Forti, Attraversata Cimbra, Sentiero della Pace, Sentiero Europeo E5, percorso mtb 100 km dei Forti, percorso mtb Folgaria Megabike, percorso mtb Fortezze Bike Tour, percorso escursionistico Dal Castello alla Montagna, percorsi CAI – SAT, 30 percorsi turistici tabellati.

Grandi eventi

Le gare mtb Folgaria Megabike e Granbike, la marcia podistica la Marcia dei Forti, la festa patronale di San Lorenzo, la Magnarùstega (passeggiata eno-gastronomica), la Brava Part (grande parata di carri folcloristici ispirati agli antichi mestieri dell’altopiano).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy