Padova-AlbinoLeffe, le pagelle

Padova-AlbinoLeffe, le pagelle

Pellizzoli 7: Impotente sul rigore, parata salva risultato su Laner , allibito di fronte alle sbavature della difesa patavina

Donati 6: Si vede poco in avanti, nella fase difensiva normale amministrazione, grosso malinteso su una palla che giocata in mezzo senza che i compagni se ne accorgano

Legati 6,5: Ingaggia un duello vigoroso con Cocco, forse con troppo nervosismo. Ma non si tira mai indietro e richiama i compagni con decisione

Trevisan 5,5: nella sua corsia soffriamo un po’ troppo le penetrazioni in verticale, Dal canto ad un certo punto lo sostituisce con Portin

(Portin dal 71’) 6:  normale amministrazione per una ventina di minuti

Renzetti 6: si propone con dedizione, ma solo fino alla trequarti, da lui ci vuole di più nell’apporto sui cross

Bovo 6,5:  ha il merito di seguire un’azione e sbloccare la partita dopo pochi minuti, deve crederci sempre di più nell’attaccare la porta avversaria

Milanetto 5,5:  al rientro dopo un po’, si propone per ricevere palla bassa e far partire l’azione, pecca molto oltre la metà campo, ma ha il grosso merito del lancio millimetrico che mette Ruopolo di fronte alla porta avversaria per il raddoppio. Ha bisogni di giocare dopo circa due mesi

Cuffa 6,5:  sempre vivo nella manovra, vigoroso nel temperamento, anche lui come Bovo dovrebbe attaccare di più. L’ingresso di Marcolini gli da respiro

(Marcolini dal 82’) s.v: entra subito in partita schierato in trequarti ma i minuti son pochi per incidere

Bentivoglio 6,5:  Gioca quasi da terza punta e spesso va oltre i due attaccanti, ci mette molta voglia ma non trova lo spunto per andare al tiro, nei minuti finali arretra al posto di Cuffa

Cacia 6: molta voglia di giocare e di riscatto, lavora molto e sbaglia anche molto, commette l’errore del retropassaggio  fuori misura che porta all’azione del primo rigore ospite, si fa trovare pronto per il terzo gol

Ruopolo 7,5:  Parte incerto ma va in crescendo, vuole essere decisivo e ci riesce con un gran gol. Il suo rendimento aumenta con il passare dei minuti. Il mister lo sostituisce ed esce con l’applauso dello stadio

(Hallenius dal 70’) 6: puntella l’attacco e si propone, dovrebbe concludere meglio in due occasioni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy