Padova-Atalanta, Doni: “Accordo? Provo a vedere se qualcuno mi dice qualcosa”

Padova-Atalanta, Doni: “Accordo? Provo a vedere se qualcuno mi dice qualcosa”

di Redazione PadovaSport.TV

Dal Corriere della Sera di oggi:

Dai nuovi verbali emergono altri dettagli curiosi su Cristiano Doni. Di Atalanta-Piacenza (3-0), del rigore tirato centralmente si sa tutto, era un po’ meno chiaro lo svolgimento dei fatti di Padova-Atalanta. I “mercati” si aspettano un pari tra le due squadre, tanto è vero che le quote nelle agenzie di scommesse crollano. Benfenati – che monitora gli andamenti delle puntate come un investitore di Piazza Affari – se ne accorge subito e chiama l’amico Cristiano: “Non è che vi siete messi d’accordo?”. La risposta, com’è riferita da Doni nell’interrogatorio, è divertente: “Guarda se vuoi quando sono là, il giorno della partita, faccio la ricognizione del campo (…). Provo a vedere se c’è qualcuno che mi dice qualcosa”. Il giocatore dell’Atalanta racconta poi al Gip di non avere nessuna percezione che le combine fossero un reato penale. Non solo “finire in galera” era diventata una battuta ricorrente ai Bagni di Cervia. “E’ stato il tormentone dell’estate. Quelli che non erano coinvolti ci prendevano in giro, era diventata proprio una battuta. Mai mi sarei immaginato di finirci davvero”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy