Padova-Avellino, Schiavon: “Dispiace per loro, ma penso ai nostri play-off”

Padova-Avellino, Schiavon: “Dispiace per loro, ma penso ai nostri play-off”

Ultima partita di campionato. Eros Schiavon, autore di una stagione eccellente ha presentato la sfida contro il già retrocesso Padova. La voglia di vincere e conquistare i playoff è davvero tanta: “Speriamo che non sia l’ultima. Ci stiamo allenando bene, andremo a Padova per giungere a quota 62 punti raggiungendo magari i playoff”. Clima infuocato a Padova, per via della retrocessione ormai matematica: “Non sarà facile, ma non è un alibi. Sento un po’ questa gara perché il settore giovanile l’ho fatto lì. Dispiace per loro, ma pensiamo solo a noi stessi”. Su una mancata esperienza personale in serie A: “Non ho avuto alcuna chiamata e nella mia mente c’è solo il lavoro e il nostro obiettivo. Spero di ottenerla un giorno con questa maglia”. Il calendario può dare una mano: “Ci sono tanti scontri diretti. Avremo bisogno di fortuna. Nel caso in cui riuscissimo ad entrare tra le prime otto poi diventiamo pericolosi. Non è facile affrontare l’Avellino”. Rammarico: “Abbiamo disputato una buona stagione, anche se un pizzico di rammarico c’è per i punti persi per strada. Raccogliendo qualche frutto in più magari poteva andare in maniera diversa. Inutile pensarci, ora conquistiamo la vittoria a Padova”.

Si ringrazia Sabino Giannattasio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy