Padova-Belluno, le pagelle: un plauso generale

Padova-Belluno, le pagelle: un plauso generale

Allenatore di calcio e opinionista

Commenta per primo!

Petkovic 7: forse per la prima volta vien messo sotto pressione dalla manovra dell’avversario e non deve passar il tempo aspettando chissà che palle. Buoni interventi in presa aerea su palle alte, ma un paio di interventi a terra del secondo tempo (specialmente quello sul quale ci poteva scappare il rigore) gli valgono un buon voto

Busetto 6,5: sostituisce Dionisi, e ingaggia un ottimo duello con il ‘96 Posocco, (che però non è in buone condizioni fisiche riferisce l’allenatore). Alla fine ne esce vittorioso sfoderando una prestazione di buona fattura soprattutto nella parte finale della partita

Sentinelli 6,5: Ormai con Niccolini forma una coppia centrale difficile da superare, lui ha anche esperienza da vendere e quando serve ‘o con le buone o con le cattive’ non ci pensa due volte e rimedia

(Atai Najafi dal 86’) s.v.: pochi minuti per sostituire Sentinelli che aveva preso un brutto colpo

Niccolini 6,5: vale il discorso fatto per Sentinelli: grande posizione, temperamento e prestanza atletica negli interventi

Degrassi 6,5: prestazione di attenzione, se imparasse a gestire meglio la palla e a finalizzare l’azione con più precisione farebbe sicuramente anche una salto di qualità

Mazzocco 7: lui in partita c’è sempre, gioca a tutto campo, difende, contrasta, riparte e attacca. Prova pure ad andare via in velocità che non è sicuramente la sua arma migliore

Nichele 7: gioca davanti alla difesa e tira su un muro difficile da superare, ma anche distribuendo palloni con intelligenza. Sta sfruttando al massimo l’occasione capitata con la squalifica di Segato

Bedin 6,5: riconfermato nel centrocampo a tre, si ‘spolmona’ anche lui come Mazzocco anche cercando di dar ampiezza a sinistra

Cunico 7: la sua intelligenza tattica e la sua tecnica sono determinanti, almeno fino a quando ne ha. Meritava il gol su quella conclusione che sbatte sulla parte inferiore della traversa

(Petrilli dal 75’) 6: sostituisce uno stanco Cunico cercando di dare vivacità

Ilari 7: Nella discesa dirompente sulla destra con conquista della linea di fondo dell’area e passaggio-cross deviato in porta con conseguente gol partita si descrive il giocatore ammirato fin qua.  Forse meno brillante che in altre occasioni, ma vale tre punti

Tiboni 6,5: Sfodera una prestazione di sacrificio e di movimento a supporto di tutto l’attacco, cercando di far anche da ‘specchietto delle allodole’ per i suoi compagni. Il mister aveva già deciso di toglierlo perché non ha ancora i 90’ e lui un attimo prima sfodera una azione con finta, dribbling e tiro che se fosse finito dentro sarebbe stato l’apoteosi

(Pittarello dal 66’) 6: Entra in un momento difficile della partita, in cui il Belluno sta cercando di riequilibrare il risultato. Rimane un po’ troppo isolato davanti e non riesce a tener palla come dovrebbe

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy