Padova-Crotone, le pagelle

Padova-Crotone, le pagelle

Commenta per primo!

Mazzoni 7: Se il Padova oggi ha annullato uno dei migliori attacchi, gran merito va al portiere: para con i piedi, d’istinto, in uscita. Decisivo

Ceccarelli 6: Torna titolare e si mette in luce con un paio di chiusure fondamentali. Cerca di arginare lo scatenato Bidaoui, non sempre ci riesce.

Benedetti 6,5: Attento e efficace in fase difensiva, sfiora pure la rete.

Carini 6,5: Fa buona guardia sugli “avanti” crotonesi, ne esce una prova più che sufficiente.

Laczko 6: Ferma Bernardeschi, uno degli uomini pù in forma del Crotone, si propone con un paio di cross insidiosi.

Ciano 6: Sufficienza risicata, contro la sua ex squadra risulta spesso evanescente. Forse un po’ sacrificato in questo ruolo.

(Melchiorri) 6: Come a Bari, parte largo a sinistra. Guadagna un angolo con una bordata delle sue, poi commette un errore di valutazione preferendo il pallonetto alla giocata più semplice. 

Cuffa 6: Arriva alla conclusione ma viene “neutralizzato” dal bravo Gomis, buona la prestazione in generale.

Osuji 6,5: Ancora leone a centrocampo, dove sradica la palla dai piedi degli avversari e fa ripartire l’azione. Un’eresia metterlo in panchina, uno così deve sempre giocare.

Jelenic 6: Mette in mezzo palloni insidiosi che tagliano l’area, pronti per essere deviati in rete. Ma lo sloveno non è assistito a dovere. Gioca sempre in modo prudente, senza acuti.

Vantaggiato 6,5: Non c’è il gol ma c’è sostanza, conclude in porta, dialoga con Pasquato mostrando buoni numeri.

Pasquato 5,5: Da registrare solo quella conclusione iniziale, che mette in difficoltà  Gomis. Per il resto un’altra prestazione poco convincente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy