Padova in Lega Pro, De Poli: “Bravi tutti, me compreso. Vincere era un obbligo quest’anno”

Padova in Lega Pro, De Poli: “Bravi tutti, me compreso. Vincere era un obbligo quest’anno”

Queste le parole del ds Fabrizio De Poli nel postpartita tra una secchiata e l’altra:

“E’ stato un campionato lungo, difficile ed estenuante. Il Padova meritava di tornare tra i professionisti. Vincere non è mai semplice, in nessuna categoria. Ma quest’anno era un obbligo nei confronti di questa gente. Alla fine abbiamo vinto noi perché siamo i più forti ed abbiamo la società  più forte. E’ la mia terza promozione a Padova, dopo le due ottenute da giocatore. Quest’anno raramente mi sono lasciato andare, ma oggi mi devo veramente complimentare con tutti ed anche con me stesso: bravo Fabrizio, hai lavorato bene, anche perché non è mai facile essere profeti in patria. Parlato? E’ un grande allenatore ed un grande uomo. Spero continui ad ottenere successi qui a Padova perché lo merita. A chi dedico la promozione? Alla mia famiglia, che mi ha sempre supportato e mi è stata vicina anche se spesso ero via per impegni lavorativi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy