Padova-Mori S.Stefano, Parlato: “Sulla carta siamo favoriti, dobbiamo stanarli e giocare con intelligenza”

Padova-Mori S.Stefano, Parlato: “Sulla carta siamo favoriti, dobbiamo stanarli e giocare con intelligenza”

Commenta per primo!

Padova contro Mori S.Stefano, Golia contro Davide, il testa-coda per definizione di questo girone, almeno sulla carta. Poi, come sempre sarà il campo a decidere, come saggiamente spiega mister Parlato, terminata la rifinitura di questa mattina all’Appiani: “I valori ci danno favoriti, ma loro verranno con l’intenzione di romperci le uova nel paniere, magari rinchiudendosi nella propria metà campo. Dobbiamo stanarli e fari uscire allo scoperto, giocando con intelligenza. Non hanno ancora segnato in campionato? L’importante che domani ne facciamo uno più di loro. Squadre come il Mori è meglio incontrarle più avanti in campionato, perché col passare dei minuti si chiuderanno ancor di più e quindi forse è la più rognosa avversaria che potessimo trovare. La loro squadra? 5-6 di loro sono abbastanza fisici e ben piazzati, hanno un centrocampo esperto e due centrali difensivi buoni. La formazione? Petrilli è tornato disponibile, può tornarci utile. Pittarello? Non è al massimo, valuteremo domani mattina”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy