Padova-Palermo, la conferenza stampa di Marcolin

Padova-Palermo, la conferenza stampa di Marcolin

Commenta per primo!

Ecco le parole di mister Marcolin, alla vigilia dell’attesa sfida tra Padova e Palermo, raccolte dal sito ufficiale:

“In campo non sarà una festa come sugli spalti, sarà una guerra in campo calciaticamente parlando. Stiamo aspettando questa partita con tanta voglia ed ansia che solo giocando può passare. Ci sono tutte le carte in regola perché venga fuori una grande partita. Voglio vedere i miei giocatori lottare su ogni pallone come col Carpi, voglio una squadra cattiva, poi il gioco verrà di conseguenza, affronteremo la Juventus della Serie B con giocatori di livello assoluto come Hernandez e Dybala. Serve cattiveria, gruppo, fame e grande concentrazione, perché loro sanno metterti in difficoltà, ma noi faremo la nostra partita, e a me piace attaccare. Con il Carpi abbiamo tenuto bene il campo, ora stiamo lavorando tanto fisicamente, ma anche su Probabilmente cambiamo qualcosa, ma la filosofia rimane quella. Non siamo secondi a nessuno, ma voglio vederlo sul campo. Melchiorri ha questo fastidio alla schiena, non sente dolore ma in una torsione può sentire male. Credo che nel giro di massimo dieci giorni tornerà in gruppo. I nuovi acquisti li ho trovati tutti allenati molto bene, Ceccarelli diventa quasi una scelta obbligata. Fare scalette in campionato è sbagliato, bisogna solo giocarle… La testa è tutta al Palermo, anche se stasera guarderò il Novara per iniziare a studiarlo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy