PADOVA-SASSUOLO, LE PAGELLE

PADOVA-SASSUOLO, LE PAGELLE

Agliardi 6,5: Riconquistato il posto da titolare, l’ex portiere del Palermo si supera in due occasioni. Spettacolare la deviazione in angolo sul gran tiro di Bianco. Sul gol non può fare davvero nulla, il colpo di testa ravvicinato di Noselli è imparabile.

Darmian 5,5: Fare il terzino nel 4-3-1-2 di Sabatini implica delle responsabilità anche in fase propositiva. Il milanese, seppur meglio di Giovannini, in questo senso latita.

Faisca 6: Non sfigura oggi. Le colpe del brutto pareggio odierno non sono questa volta imputabili alla retroguardia, ad eccezione di Giovannini.

Trevisan 5,5: Vedi Faisca. Ammonito, salterà per squalifica Cesena. Nel finale centravanti improvvisato (mah…).

Giovannini 5: Si fa sorprendere dall’inserimento di Noselli, un errore piuttosto grave.

Bovo 5,5:  E’ l’unico che prova a dare sostanza a un centrocampo praticamente in balìa dell’avversario.

Morosini 5: Lento e prevedibile nei movimenti e nei passaggi. Gioca da regista basso ma è lontano parente del brillante centrocampista ammirato a Vicenza. Tutti così, quando vengono a Padova…

Patrascu 5: Non ne imbrocca una, il pubblico lo fischia quando esce sostituito da Cuffa.

Rabito 5: Qualche lancio lungo e poco altro. Rimane uno dei pochi ad applicare con zelo il verbo di Sabatini. E si vede… aria fritta.

Di Nardo 6: Prima del gol, se ne divora uno molto più facile. Sufficiente solo per la marcatura, di vitale importanza per la classifica. Per il resto tanto movimento ma poca concretezza. Continua a vivere di rendita.

Vantaggiato 5,5: Fa intuire le proprie grazie, a mo’ di vedo-non vedo. Le potenzialità ci sono ma… i tifosi stanno ancora aspettando il suo contributo alla salvezza. Oggi sfiora il gol con i suoi potenti tiri da fermo.

Bonaventura 6, Cuffa 6, Soncin 6

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy