Padova-Tamai, Dionisi: “Ci attende una squadra rognosa. Voglio tornare a mettere in difficoltà  il mister nelle scelte”

Padova-Tamai, Dionisi: “Ci attende una squadra rognosa. Voglio tornare a mettere in difficoltà  il mister nelle scelte”

Commenta per primo!

Dionisi e Niccolini recuperati, rientra l’emergenza nel pacchetto arretrato. I due difensori si sono allenati regolarmente ieri con i compagni nella seduta effettuata sul sintetico del Couver: l’amichevole con il San Marco, infatti, è saltata a causa del maltempo e i biancoscudati hanno ripiegato con una sgambata al coperto. In vista della sfida casalinga domenica con il Tamai che segna anche la ripresa del campionato dopo la sosta Parlato può contare sull’intera rosa, eccezione fatta per i lungodegenti Petkovic e Busetto, e per Thomassen che anche ieri ha proseguito nel lavoro differenziato (corsa). Proprio Dionisi, bloccato nei giorni scorsi da un attacco influenzale, scalpita per tornare in campo. Tanto più che negli ultimi due mesi ha giocato con il contagocce: nell’ultima trasferta vittoriosa con il Mori è partito titolare, cosa che però non gli accadeva dalla trasferta con la Sacilese (30 novembre). In mezzo anche una squalifica di tre giornate rimediata con il Legnago. «Ho tanta voglia di rientrare – spiega Dionisi – Sono stato fuori a lungo e voglio tornare a mettere in difficoltà l’allenatore nelle sue scelte. Ultimamente la squadra si è comportata bene, siamo in ventisei giocatori e tutti sullo stesso livello: chi scende in campo è perché se lo merita. Le decisioni spettano al tecnico, poi lui mi conosce molto bene e sa come posso essere utile alla squadra». Con il Tamai i biancoscudati sono chiamati a centrare il bottino pieno per difendere il primo posto in classifica, ritrovato prima della sosta. «Speriamo di ripartire dall’ultima partita. Ci attende una squadra rognosa con un allenatore molto forte sul piano caratteriale, verranno all’Euganeo per giocarsi le loro carte. Sappiamo che sarà una gara dura: gli avversari ci affrontano sempre con uno spirito diverso perché sanno che siamo una delle pretendenti alla vittoria del campionato». Tornando alla squadra, oggi niente allenamento: Cunico e compagni si ritroveranno domani alle 10 all’Appiani per la rifinitura pre partita. Intanto, in previsione dell’ondata di maltempo, mercoledì il manto erboso dell’Euganeo è stato coperto con i teloni, e quindi per la gara di domenica sarà in buone condizioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy