Padova, testa al mercato: tra entrate e uscite il primo rinforzo è Eramo

Padova, testa al mercato: tra entrate e uscite il primo rinforzo è Eramo

Commenta per primo!

Sono iniziate le vacanze per i giocatori biancoscudati, con la maggior parte di loro che sono tornati a casa, compresi i sudamericani Cuffa e Ampuero, che hanno approfittato della sosta lunga per rientrare dai propri cari in Argentina e Perù. Il Padova tornerà ad allenarsi a Bresseo l’8 gennaio 2014 in vista del rientro in campo sabato 25 contro il Trapani. Il repulisti che ha in mente Penocchio verrà portato avanti con tre obiettivi principali: sfoltire la rosa, rinforzare il centrocampo e diminuire ancora i costi di gestione. Almeno sette giocatori sono sul mercato, ad iniziare dal portiere Colombi che non ha convinto e verrà con ogni probabilità rispedito all’Atalanta. Al suo posto dovrebbe arrivare un altro giovane (Donnarumma del Genoa?), che faccia da vice a Mazzoni. La difesa è il reparto che ha bisogno del maggior sfoltimento e il più vicino a lasciare Padova è Legati, che in estate ha rinnovato il contratto spalmandosi lo stipendio, e ha qualche offerta in serie B. Nelle intenzioni della proprietà c’è anche la cessione di Trevisan, che non vede il campo da tre mesi ma dalla sua non ha né età né stipendio. Nonostante qualche offerta sia pervenuta all’ex capitano nei giorni scorsi, l’impressione è che la sua eventuale cessione richieda più tempo del previsto. Nelle ultime gare ha un po’ deluso anche Santacroce, ma è difficile ipotizzare una sua partenza. A centrocampo andranno via di sicuro Ampuero e molto probabilmente Musacci, che non piace a Mutti. Il primo obiettivo per rinforzare la mediana è il sampdoriano Eramo, mentre in avanti ha già le valige in mano Ciano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy