Padova-Varese, Franco: “Troveremo una squadra incattivita”

Padova-Varese, Franco: “Troveremo una squadra incattivita”

Michele Franco è arrivato a Varese a gennaio e nel posticipo di lunedì si ritroverà di fronte la sua ex squadra: il Padova. Ecco l’intervista pubblicata oggi dal portale varesesport.com:

Che sapore ha questa sfida?

“Un sapore particolare perché a Padova ho passato un anno e mezzo. Oltre a cari amici ho anche bellissimi ricordi. Sicuramente per me è una partita speciale, diversa dalle altre, ma questo non farà traballare la mia concentrazione. Adesso penso unicamente al Varese e agli obbiettivi che dobbiamo raggiungere”.

Non hai pronunciato la parola playoff…

“Non sono scaramantico, posso anche dirlo: vogliamo i playoff a tutti i costi”.

La vittoria con la Reggina ha ridato fiducia al gruppo?

“La fiducia non l’abbiamo mai persa, ma diciamo che una vittoria ci voleva. Venivamo da un periodo senza successi e un rotondo 3-0 ci ha risollevato il morale e caricato”.

Al termine della stagione regolare mancano 8 gare: siete pronti al rush finale?

“Siamo vogliosi di fare meglio possibile nelle partite che mancano. Sarà un finale di stagione decisivo dove si conoscerà il destino dei playoff”.

Come arrivate alla trasferta di Padova?

“I tre giorni di riposo ci hanno permesso di caricare le batterie. Abbiamo recuperato le energie e siamo pronti a spenderle. Giocare il posticipo ci ha permesso di diluire il lavoro e di concentrarci meglio sugli aspetti tattici. CI teniamo a fare bene”.

Il Padova  è costretto a vincere…

“Viene da una lunga serie di sconfitte e il ritorno di Pea non è servito a tornare alla vittoria. Saranno incattiviti e vogliosi di fare bene. Sono una squadra di grande qualità individuale. Per noi sarà difficile, ma vincerà chi ci crederà di più”.

Parlando di te, qual è il tuo bilancio di questi due mesi a Varese?

“Diciamo che ho avuto un buonissimo impatto: ho esordito con un gol decisivo contro il Modena e in seguito ho disputato buone gare. Poi purtroppo ho avuto un piccolo calo, coincidente con le prestazioni meno positive della squadra. Continuo ad allenarmi seriamente per farmi trovare pronto nel momento in cui tornerà il mio turno. Sono pronto a far bene in campo e felice della mia scelta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy