Penocchio: “Abbiamo pagato caro due amnesie difensive. Allibiti dal ricorso respinto oggi pomeriggio”

Penocchio: “Abbiamo pagato caro due amnesie difensive. Allibiti dal ricorso respinto oggi pomeriggio”

Commenta per primo!

Queste le parole del presidente Diego Penocchio in sala stampa al termine di Trapani-Padova: “Contestazione dei tifosi? Quando i risultati non sono positivi nel calcio ci sono le contestazioni, è una cosa che tocca a noi presidenti e quindi non ci posso fare niente. La situazione è questa. Sicuramente siamo convinti che la posizione in classifica non rispecchia per una serie di motivi i nostri valori, non siamo partiti concentrati questa sera, faccio un plauso a Benedetti e Carini che hanno giocato con 38 di febbre. Non voglio trovare alibi, il Trapani è una signora squadra che gioca a memoria con contropiedi micidiali. Abbiamo avuto due amnesie difensive in partenza che ci hanno fatto partire in salita, dovendo recuperare ha pesato anche la condizione atmosferica. Il Trapani ha meritato la vittoria, faccio i complimenti a loro. Prendiamo atto di questa sconfitta, e ripartiamo dalla prossima. Ricorso respinto? Ho appreso in tarda serata di questo verdetto, è sintetico e al momento non ha motivazioni, ci ha lasciato allibiti. Non comprendiamo quali siano le ragioni che hanno portato a questo risultato, prenderemo visione delle motivazioni e poi ci muoveremo. Mercato? Abbiamo ancora qualche inserimento da fare, tra le altre cose oggi non è arrivato il transfer di Kelic che poteva farci comodo viste le condizioni dei centrali. Da qui al 31 ci auguriamo di portare a casa gli obiettivi di mercato. Mutti? Non ho sentito cori contro Mutti, sono tutti per me”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy