Penocchio pronto a rivoluzionare la squadra. Iori verrà  operato oggi

Penocchio pronto a rivoluzionare la squadra. Iori verrà  operato oggi

Commenta per primo!

Una sfuriata durissima, nel bel mezzo di una situazione che sta lentamente sfuggendo di mano. Al termine della partita il presidente Penocchio non ci ha più visto e ha voluto sfogare l’arrabbiatura, montata per tutta la ripresa, contro la squadra. Dopo il fischio finale il presidente biancoscudato è entrato nello spogliatoio del Partenio e ha strigliato con toni duri i giocatori, accusati di non aver dato il massimo in una partita nella quale si poteva tranquillamente portare a casa almeno il pareggio. A Penocchio non è piaciuta la mancata reazione dopo il gol e un atteggiamento a tratti svagato di alcuni. Ecco perché il numero uno di viale Rocco sembra sempre più intenzionato a dar vita a un vero e proprio repulisti all’interno della rosa. L’obiettivo della società per il mercato di gennaio, prima ancora che rinforzare un organico che va per forza di cose migliorato, è quello di sfoltire la rosa e cedere quei giocatori che fin qui hanno deluso. Quasi metà squadra è sul mercato, dal secondo portiere Colombi, passando per Trevisan e Legati che ultimamente non vanno più nemmeno in panchina. A rischio anche Celjak e Ceccarelli, se ne andranno quasi di sicuro Ampuero e Ciano. Probabile anche l’addio di Musacci che non è mai entrato nelle grazie del mister. E Mutti? Addirittura prima del fischio d’inizio di Avellino erano circolate voci su un suo possibile esonero in caso di sconfitta, ma per il momento ha incassato la fiducia della società. 

Oggi verrà operato Manuel Iori, che due settimana fa ha riportato una lesione al collaterale e del menisco del ginocchio destro: il centrocampista resterà fuori circa un mese e mezzo. La società valuterà se intervenire sul mercato o meno per rimpiazzarlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy