Piacenza-Padova, sala stampa

Piacenza-Padova, sala stampa

Calori, analitico come di consueto, guarda agli errori ma anche a quanto di buono han fatto i suoi, dunque il bicchiere per il tecnico è da vedersi mezzo pieno. “Paghiamo gli episodi in cui pecchiamo di ingenuità e superficialità, ma siamo in crescita, il percorso sarà lungo ma siamo sulla buona strada per diventare una grande squadra.” Parole di incoraggiamento e di apprezzamento per i due esordienti di giornata, Cappelletti e Gallozzi, le cui prove sono state giudicate positivamente dal mister, nonostante l’errore del giovane difensore che è postato il pari del Piacenza.

Gallozzi è entusiasta per il debutto e dispensa frasi d’elogio ai compagni che l’hanno aiutato ad inserirsi così bene “Italiano per esempio mi dà molti consigli, ma anche tutti gli altri. Mi aiutano a crescere e a migliorarmi”

Succi con la flemma che lo contraddistingue si dimostra soddisfatto per la doppietta ma allo stesso tempo amareggiato per il pareggio.

Il più abbacchiato è Legati che non si perdona il rigore regalato al Piacenza e fa umilmente mea culpa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy