Piccioni torna a parlare: “Ora pensiamo solo a salvarci. Sabato? Se serve io sono pronto”

Piccioni torna a parlare: “Ora pensiamo solo a salvarci. Sabato? Se serve io sono pronto”

Marco Piccioni torna a parlare in conferenza stampa dopo il lungo silenzio seguito all’infortunio e alla gestione Colomba. Con il ritorno di Pea e il superamento dei problemi fisici, l’esperto difensore si prepara a tornare in campo. Da leader.

“Finalmente dopo quattro mesi ritorno a disposizione! Per essere stato fermo così tanto tempo il fisico ha risposto discretamente. Dura stare fuori quattro mesi! Il polpaccio mi ha dato problemi e non mi dava la possibilità di allenarmi. Pronto per sabato? Se ce n’è bisogno. Ne sono successe di cose in questi quattro mesi! Pensiamo solo a salvarci adesso, che è l’unica cosa che conta, l’avevo detto io a inizio stagione! Quota salvezza? Storicamente 51, perché nel finale di stagione dietro corrono sempre. Ultimamente i miei compagni hanno avuto anche sfortuna, soprattutto nelle ultime tre gare. Col Varese meritavano certamente di più. Preoccupato? No, inutile crearsi ansie varie, bisogna solo fare punti e basta. Il rapporto tra me e Colomba? Normale, non mi ha mai potuto schierare e io non ho mai potuto dimostrare il mio valore a causa dell’infortunio. Il Cittadella è una squadra che non muore mai, l’ho incontrata spesso in carriera e mi ha sempre dato filo da torcere! Sarà una sfida tra due squadre che hanno bisogno di punti. Cestaro? Il presidente ci vuole stare particolarmente vicino in questo periodo perché capisce che è un momento un po’ così. Baraldi? Lo vediamo, anche a cena l’altro giorno, non credo che ci siano problemi”.

Di seguito il video

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy